Dichiarazioni: salvi i crediti non indicati in Unico

I crediti d’imposta sono utilizzabili anche in caso di mancata indicazione nel modello Unico di competenza. La sentenza n. 7063/01/14 della Ctr Lombardia chiarisce che il credito è salvo, innazitutto perché la perdita prevista dalla normativa del 1991 è superata nel 2000 dallo Statuto del Contribuente, poi perché il contribuente può sempre ripresentare la dichiarazione esponendo il credito omesso, e infine perché l’amministrazione ha l’obbligo di verificare l’esistenza del credito.


Partecipa alla discussione sul forum.