Dichiarazioni redditi: anche le rate cambiano scadenza

Dal 1° gennaio 2017 sono cambiati i termini di versamento delle imposte dovute per effetto delle dichiarazioni annuali. La nuova scadenza (30 giugno) riguarda già le imposte e contributi liquidati nella dichiarazione riferita al periodo d’imposta 2016 (Unico 2017). Anche le rate seguiranno un nuovo calendario. Per i soggetti IVA, la scadenza delle rate saranno il 30 giugno, il 17 luglio, il 21 agosto, il 18 settembre, il 16 ottobre, il 16 novembre; ovvero (con preventiva maggiorazione dello 0,40% dell’importo da rateizzare) il 31 luglio, il 21 agosto, il 18 settembre, il 16 ottobre, il 16 novembre; per i soggetti non IVA, la scadenza delle rate saranno, invece, il 30 giugno, il 31 luglio, il 31 agosto, il 2 ottobre, il 31 ottobre, il 30 novembre; ovvero (con preventiva maggiorazione dello 0,40% dell’importo da rateizzare) il 31 luglio, il 31 agosto, il 2 ottobre, il 31 ottobre, il 30 novembre.


Partecipa alla discussione sul forum.