DICHIARAZIONI: proroga della scadenza dei versamenti per i contribuenti minimi


I contribuenti nel regime dei minimi avranno più tempo per effettuare i versamenti d’imposta: la scadenza slitta dal 16 giugno al 6 luglio; il versamento con l’aumento dello 0,40% avrà tempo fino al 5 agosto. La doppia proroga ha effetto anche sui pagamenti rateali, nonché sui pagamenti dell’Iva relativa alle rettifiche per le merci in rimanenza e per i beni strumentali, dovuta a seguito del passaggio dal regime normale a quello dei minimi. L’Iva si può versare in un’unica soluzione, oppure in cinque rate annuali di pari importo senza interessi. La prima o unica rata si versa entro il termine previsto per il saldo Iva relativo all’anno precedente a quello di applicazione del regime, le rate successive entro il termine di versamento a saldo dell’imposta sostitutiva. Pertanto, anche questi versamenti seguono le scadenze sopra indicate.


Partecipa alla discussione sul forum.

DICHIARAZIONI: proroga della scadenza dei versamenti per i contribuenti minimi


I contribuenti nel regime dei minimi avranno più tempo per effettuare i versamenti d’imposta: la scadenza slitta dal 16 giugno al 6 luglio; il versamento con l’aumento dello 0,40% avrà tempo fino al 5 agosto. La doppia proroga ha effetto anche sui pagamenti rateali, nonché sui pagamenti dell’Iva relativa alle rettifiche per le merci in rimanenza e per i beni strumentali, dovuta a seguito del passaggio dal regime normale a quello dei minimi. L’Iva si può versare in un’unica soluzione, oppure in cinque rate annuali di pari importo senza interessi. La prima o unica rata si versa entro il termine previsto per il saldo Iva relativo all’anno precedente a quello di applicazione del regime, le rate successive entro il termine di versamento a saldo dell’imposta sostitutiva. Pertanto, anche questi versamenti seguono le scadenze sopra indicate.


Partecipa alla discussione sul forum.