Dichiarazioni: l’indicazione dei contributi in Unico per i contribuenti minimi


I contribuenti minimi indicano i contributi previdenziali pagati nel 2013 in Unico nel quadro LM. L’indicazione viene fatta  fino a capienza del reddito, l’eccedenza è da riportare nel quadro RP. Gli importi già compensati in F24 sono da assoggettare a tassazione nel quadro RM. I contributi INPS scomputabili sono sia quelli fissi e quelli dovuti sul reddito eccedente quello minimale da commercianti e artigiani, ma anche i contributi per la gestione separata da parte dei senza cassa o quelli dei professionisti per le proprie casse previdenziali. Vanno considerati anche i contributi pagati a seguito di avviso o iscrizione a ruolo (senza interessi e sanzioni).


Partecipa alla discussione sul forum.