Dichiarazioni: le faq dell’Agenzia delle Entrate sulle spese sanitarie

di Redazione

Pubblicato il 21 maggio 2014



Sono pubblicate sul sito dell'Agenzia delle Entrate le faq relative alla detraibilità delle spese sanitarie. Le spese per i parafarmaci sono sempre indetraibili, anche nel caso in cui vi sia prescrizione medica; altresì indetraibili sono le spese per l'iscrizione in palestra, anche se prescritta da un certificato medico; sono detraibili le spese sostenute per la visita medica necessaria per il rinnovo della patente di guida, e quelle sostenute per ottenere certificati di idoneità; sono detraibili le spese per l'acquisto di farmaci omeopatici, le prestazioni sanitarie rese da psicologi e psicoterapeuti, le spese per le sedute di musicoterapia (nel rigo riservato alle spese mediche e di assistenza specifica ai disabili). Tra le spese di istruzione sono detraibili: le spese per la partecipazione alle prove di accesso ai corsi universitari, le spese per l'iscrizione ai master post universitari, a condizione che il master sia assimilabile, per durata e struttura di insegnamento, a un corso universitario o di specializzazione; non sono detraibili le spese scolastiche per l’iscrizione alla scuola materna.