Dichiarazioni: la detraibilità delle spese di istruzione


Nella detrazione del 19% per le spese di istruzione dei figli rientrano anche i costi per gite scolastiche, per
l’assicurazione della scuola e ogni altro contributo scolastico finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa deliberato dagli organi d’istituto. Se le spese sono pagate alla scuola, Caf e intermediari abilitati non devono richiedere al contribuente la copia della delibera scolastica che ha disposto tal versamenti. La delibera va richiesta, invece, nel caso in cui la spesa per il servizio scolastico integrativo non sia sostenuta tramite la scuola, ma sia pagata ad esempio all’agenzia di viaggi. Tra le spese sanitarie agevolabili ci sono anche gli acquisti di medicinali online senza prescrizione medica da farmacie ed esercizi commerciali autorizzati alla vendita a distanza dalla Regione o dalla Provincia autonoma o da altre autorità competenti.


Partecipa alla discussione sul forum.