DICHIARAZIONI: la contribuzione dei soci di Srl


Una lettura estensiva introdotta dall’art. 12 comma 11 del DL 78/2010 stabilisce che un socio di Srl, qualora sia amministratore e operativo in ambito commerciale o artigiano, è soggetto alla doppia imposizione contributiva, quella propria della gestione Ivs e quella della gestione separata. La “novità” è nettamente contraria alla recente pronuncia delle Sezioni unite della Cassazione (n. 3240/2010), che voleva un’unica iscrizione alla gestione dell’attività prevalente esercitata dal socio. L’applicazione di questo principio avrebbe comportato, anche, la richiesta di cancellazione dalla gestione non prevalente con diritto di richiesta retroattiva dei contributi versati. Cambiando ora il parametro di applicazione, permane l’obbligo di iscrizione ad entrambe le gestioni previdenziali, con conseguenza di effettuare i versamenti e adempiere agli obblighi dichiarativi.


Partecipa alla discussione sul forum.