Dichiarazioni: Iva 2019 la presenza di crediti e i mancati versamenti periodici

di Angelo Facchini

Pubblicato il 2 aprile 2019



La dichiarazione Iva 2019 complica la vita ai contribuenti e agli addetti ai lavori in caso di presenza di credito annuale e mancati versamenti periodici. Dalle istruzioni si legge che gli omessi versamenti periodici impediscono l’esposizione del credito Iva, o ne riducono l’ammontare. Come operare? L'interessato potrà comunque utilizzare il credito "ridotto" in compensazione per effettuare il ravvedimento dell’Iva a debito non versata in occazione delle liquidazioni periodiche; successivamente dovrà presentare una dichiarazione correttiva nei termini o integrativa dopo la scadenza (fissata il 30 aprile) ed esporre il credito totale.