Dichiarazioni infedeli e tardive: 29 dicembre deadline

Entro il 29 dicembre ci si può mettere in regola e usufruire delle sanzioni più favorevoli previste dal nuovo ravvedimento operoso, riguardo le dichiarazioni dei redditi. La legge di stabilità per il 2015 ha profondamente innovato la disciplina del ravvedimento operoso, distinguendo nettamente le ipotesi di dichiarazione integrativa e di dichiarazione tardiva, nei casi di omessa presentazione, distinguendole anche sotto il profilo delle agevolazioni in termini di sanzioni. In particolare è stata ridotta la sanzione ad un nono del minimo qualora la regolarizzazione degli errori e delle omissioni, anche se incidenti sulla determinazione o sul pagamento del tributo, avvenga entro il 90° giorno successivo al termine per la presentazione della dichiarazione.


Partecipa alla discussione sul forum.