Dichiarazioni: il cambio di regime non fa versare l'acconto

Coloro che nel 2014 hanno cambiato regime, passando dai minimi a quello ordinario o viceversa, non sono tenuti al versamento del secondo acconto in scadenza il prossimo 1° dicembre. Il versamento resta invece dovuto per chi non ha effettuato alcun cambio di regime e per i minimi che detengono anche redditi, diversi da quelli di impresa o lavoro autonomo, che non possono beneficiare dell’imposta sostitutiva. 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it