Dichiarazioni fiscali: modelli integrativi entro il 25 ottobre

Il 730 “sbagliato” può essere corretto con una dichiarazione integrativa da presentare entro il 25 ottobre. La data torna utile al contribuente che si accorge di aver dimenticato oneri o redditi nel 730 consegnato al sostituto d’imposta. In particolare si parla di correzione a favore del contribuente. Se la correzione da effettuare invece risultasse a sfavore del contribuente occorrerà presentare un modello Unico PF entro il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi, correttiva o integrativa.


Partecipa alla discussione sul forum.