DICHIARAZIONI FISCALI: il mini unico

Il modello Unico Mini può essere presentato da alcune tipologie di contribuenti: chi ha situazioni semplici, senza partita Iva e senza variazioni di domicilio fiscale; chi non può presentare il modello 730 perché non ha il sostituto d’imposta (alcuni casi di dipendenti da privati); chi ha percepito solo redditi di terreni, fabbricati, lavori occasionali. Il modello è stato introdotto lo scorso anno, ma non ha riscosso molto successo proprio per i limiti relativi alle tipologie di utente, ai tipi di reddito da indicare ed agli sconti previsti dalla normativa. A proposito degli sconti si possono indicare: oneri detraibili al 19% (compresi frigoriferi, motori, inverter, bonus mobili), oneri deducibili eccetto la previdenza complementare, spese per ristrutturazioni edilizie, spese per risparmio energetico, detrazioni per borse di studio, cani guida.


Partecipa alla discussione sul forum.