Dichiarazioni: detrazione per strumenti didattici contro i disturbi nell’apprendimento (DSA)

di Angelo Facchini

Pubblicato il 21 giugno 2019

Sono detraibili, nei modelli dichiarativi 2019, le spese (19% ai fini IRPEF) per l’acquisto di strumenti compensativi e sussidi tecnici e informatici, necessari all’apprendimento, sostenute in favore dei figli con diagnosi di disturbo specifico nell’apprendimento (DSA), fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado. Sono altresì detraibili le spese sostenute per l’uso di strumenti compensativi che favoriscano la comunicazione verbale e che assicurino ritmi graduali di apprendimento delle lingue straniere.