Dichiarazioni: attenzione all'anomalia di Unico

Oggi è l’ultimo giorno per la trasmissione del modello Unico. Oltre ai controlli finali sulla “firma” va ricordato che l’invio telematico non conclude il complesso iter procedurale legato all’inoltro di Unico. La dichiarazione si considera presentata solo nel momento in cui è avvenuta la ricezione dei dati da parte dell’Agenzia delle Entrate. E’ fondamentale verificare l’avvenuto buon fine della procedura. Dopo l’invio, il servizio telematico Entratel restituisce all’intermediario una ricevuta che costituisce la prova della presentazione. La ricevuta deve contenere: il numero di protocollo assegnato al file; il nome del file; il numero dei documenti in esso contenuti; gli identificativi di chi ha trasmesso il file; la data di produzione della stessa ricevuta.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it