Dichiarazione precompilata: più tempo agli amministratori per la comunicazione lavori

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 febbraio 2017



Più tempo per le comunicazioni dovute dagli amministratori di condominio, relative alle spese sostenute per interventi di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico, realizzati su parti comuni di edifici residenziali. Le comunicazioni pervenute entro il 7 marzo e non entro il 28 febbraio, come normativamente previsto (Dm 1° dicembre 2016), saranno considerate “buone” dal Fisco. La settimana in più per effettuare l’adempimento arriva da un dubbio chiarito attraverso le Faq pubblicate e costantemente aggiornate sul sito dell’Amministrazione finanziaria.