Detrazioni fiscali: l’abbonamento ai mezzi pubblici

di Angelo Facchini

Pubblicato il 13 maggio 2019



I contribuenti titolari di abbonamenti a bus, metro o treni relativi al 2018 hanno diritto ad una detrazione per tali abbonamenti nella dichiarazione dei redditi. Si potrà portare in detrazione l’abbonamento non solo in relazione alla spesa sostenuta direttamente ma anche per i familiari a carico, tra cui figli e moglie. Lo sconto previsto è pari al 19% nel limite di spesa di 250 euro.