Detrazioni fiscali: il decreto buona scuola ha reso detraibili i contributi per l’innovazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 14 marzo 2016

Ai fine delle detrazioni fiscali consentite in dichiarazione, il decreto sulla buona scuola (legge 107/2015) ha reso detraibili i contributi per l'innovazione. Rientrano nella fattispecie:  l'acquisto di cartucce stampanti, il pagamento di lavori di manutenzione per l’edilizia scolastica, l'acquisto di fotocopie per verifiche o approfondimenti. La detrazione è del 19% senza limite d’ importo.