Detrazione Iva: circolare Assonime sulle novità tributarie della manovra correttiva

Secondo le indicazioni dell’Associazione fra le società italiane per azioni (Assonime) fornite con la circolare n. 18 dello scorso 25 luglio, avente ad oggetto talune novità, di natura tributaria, della manovra correttiva 2017, di cui al dl 50/2017, convertito con modificazioni nella legge 96/2017, per le fatture relative agli acquisti ricevute nell’anno successivo è possibile la registrazione entro il termine di presentazione della dichiarazione annuale, relativa all’anno di ricezione della fattura, ai fini dell’esercizio alla detrazione. Quindi, per le fatture emesse nel 2017 ma ricevute nel maggio 2018, la detrazione resta possibile se esercitata entro aprile 2019, termine riferito alla trasmissione della dichiarazione relativa al 2018.


Partecipa alla discussione sul forum.