Denaro contante: le nuove modalità di utilizzo

La Legge di Stabilità 2016 ha innalzato la soglia al di sopra della quale non è possibile l’utilizzo di denaro contante a 3.000 euro. Per i money transfer rimane invariata la soglia di 999,99; l’innalzamento interessa anche i cambiavalute per i quali la soglia ante 2016 era fissata a 2.499,99 euro. Non sono apportate modifiche al limite di euro 999,99 superato il quale gli assegni bancari, circolari e i vaglia postali e cambiari devono recare indicazione di nome o ragione sociale del beneficiario e la clausola di non trasferibilità. Resta invariato anche il limite del saldo dei libretti di deposito bancari o postali al portatore, 999,99 euro, mentre per i trasferimenti di libretti di deposito bancario o postale al portatore il limite sale a 2.999,99 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.