Definizione agevolata liti pendenti: interpello

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 maggio 2019



L’Agenzia delle entrate ha fornito ulteriori precisazioni riguardo la definizione agevolata delle liti fiscali pendenti (interpello n. 154 del 22 maggio 2019). Il contribuente può accedervi se ha pagato le rate della rottamazione bis rispettando la scadenza del 7 dicembre 2018. Dagli importi dovuti, si scomputano le somme pagate al 7 dicembre.