Deducibilità dei contributi badanti: ok anche se pagati non utilizzando il conto corrente del datore di lavoro

Deducibilità dei contributi badanti: ok anche se pagati non utilizzando il conto corrente del datore di lavoro

In risposta all’interpello n. 278/2019, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che sono deducibili dal reddito i contributi Inps versati per lavoro domestico dal contribuente, in qualità di datore di lavoro, tramite Mav utilizzando un conto corrente di terzi. In caso il Caf a cui si è rivolto non li ha riconosciuti, può presentare una dichiarazione integrativa a favore per recuperarli.  

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it