Decreto MISE: novità per la costituzione delle start-up

Non sarà più necessario ricorrere al notaio per la costituzione di start-up. Il MISE, con decreto approvato lo scorso venerdì, ha semplificato l’avvio delle start-up. Nello specifico, gli atti di costituzione e di modifica potranno essere redatti direttamente dai soci della start-up; questi potranno avvalersi dell’Ufficio del Registro delle imprese che autenticherà le sottoscrizioni e procederà in tempo reale all’iscrizione, permettendo la nascita della società contestualmente all’apposizione dell’ultima firma. Il modello, e la modulistica per la trasmissione e iscrizione al R.I., compilabile online, sarà approvato e diffuso con un prossimo Decreto Direttoriale.


Partecipa alla discussione sul forum.