Decreto internazionalizzazione: le novità riguardo le spese di rappresentanza

di Redazione

Pubblicato il 28 settembre 2015



Pubblicato sulla G.U. del 22 settembre 2015 il Dlgs n.147 del 14 settembre 2015 (Decreto internazionalizzazione), recante disposizioni per la crescita e l'internazionalizzazione delle imprese, in vigore dal 7 ottobre 2015. Sono modificate le soglie di deducibilità delle spese di rappresentanza previste dal DM 19 novembre 2008. Le nuove soglie sono le seguenti: 1,5% dei ricavi e altri proventi fino a 10 milioni di euro (prima era 1,3%); 0,6% dei ricavi e altri proventi per la parte eccedente 10 milioni di euro e fino a 50 milioni di euro ( prima era 0,5%); 0,4% dei ricavi e altri proventi per la parte eccedente 50 milioni di euro (prima era 0,1%). Tali disposizioni si applicano a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto.