Decreto fiscale: malattia per quarantena a carico dei datori

di Angelo Facchini

Pubblicato il 25 ottobre 2021



Il trattamento contributivo delle malattie per quarantena dei dipendenti resta a carico dei datori di lavoro e non più dello Stato, come precedentemente stabilito dal decreto Cura Italia. Il decreto fiscale 2022 ripristina la regola dei primi 3 giorni a carico azienda e restanti al 50% azienda/Inps.