Decreto fiscale: le novità approvate in Senato

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 novembre 2018

Si elencano le novità di rilievo del Decreto fiscale approvato in Senato: sanatoria delle irregolarità formali senza il quadro RW; rottamazione in 18 rate anziché 10; interpello esteso ai nuovi investimenti; anagrafe dei conti valida per 10 anni e libero accesso da parte della GdF; reverse charge in essere fino al 2022; chiusura delle liti pendenti con percentuali di riduzioni più alte; esenzione dalla fattura elettronica per i medici e farmacisti e moratoria delle sanzioni sino a settembre. Per l'approvazione definitiva si aspetta il voto della Camera.