Decreto fiscale: i nuovi obblighi sulle ritenute sugli appalti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 dicembre 2019

Il (nuovo) art. 17-bis del Dl 241/97, così come modificato dal decreto fiscale 2020, riferito alle ritenute e compensazioni in appalti e subappalti, entra in vigore dal prossimo 1° gennaio 2020. Lo conferma anche la risoluzione n. 108/E del 2019 dell’Agenzia delle Entrate. I committenti di opere o servizi di importo complessivo annuo superiore a 200.000 euro hanno l’obbligo di richiedere copia delle deleghe di pagamento relative al versamento delle ritenute trattenute dall’impresa appaltatrice o affidataria e dalle imprese subappaltatrici ai lavoratori direttamente impiegati nell’esecuzione dell’opera o del servizio.