Decreto crescita: nuove regole per gli affitti brevi

Decreto crescita: nuove regole per gli affitti brevi

Il decreto crescita cambia le regole sugli affitti brevi. Si tratta (ancora) di una proposta contenuta in un emendamento, che prevede l’istituzione di una banca dati delle strutture ricettive, e dei titolari di immobili destinati alle locazioni brevi; le piattaforme di intermediazione immobiliare estere dovranno nominare un rappresentante fiscale in Italia, in mancanza verrà considerata solidale la responsabilità dei soggetti appartenenti allo stesso gruppo per l’effettuazione e il versamento della ritenuta sui canoni e i corrispettivi incassati.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it