Decreto crescita: esteso il credito d’imposta dei distributori di carburanti alle “commissioni” dei privati

Il decreto crescita estende la disposizione introdotta dalla Legge di bilancio 2018 (credito d’imposta pari al 50% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate, a decorrere dal 1° luglio 2018, tramite carte di debito/credito a favore degli esercenti impianti di distribuzione di carburante) ad imprese/lavoratori autonomi e consumatori finali.