Decreto crescita: dal 2020 gli affitti non incassati esentati dalle tasse

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 giugno 2019

Un emendamento al Decreto crescita prevede, per i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo stipulati a decorrere dal 1° gennaio 2020, l’esenzione dalle tasse dell’importo dei canoni non percepiti senza dover attendere la conclusione del procedimento di convalida di sfratto; sarà necessario provare il mancato pagamento in modo antecedente, oppure mediante l’ingiunzione di pagamento o l’intimazione di sfratto per morosità.