Decreto Bilanci: le nuove soglie di esonero per la redazione del bilancio consolidato


Il decreto bilanci prevede nuove soglie di esonero per la redazione del bilancio consolidato.  Le imprese controllanti sono esonerate dall’obbligo se per due esercizi consecutivi non superano 2 dei seguenti limiti: € 17.500.000 negli attivi patrimoniali – dall’1 gennaio 2016 il limite diviene pari a € 20.000.000; € 35.000.000 nei ricavi delle vendite e delle prestazioni dell’esercizio – dal 1 gennaio 2016 il limite diviene pari a € 40.000.000; numero di dipendenti in media nell’anno 250.


Partecipa alla discussione sul forum.