Debiti PA: garanzia dello Stato per la cessione dei crediti alle banche


Il comunicato stampa n. 168 del 7 luglio 2014 del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dato il via alla garanzia dello Stato per la cessione dei crediti vantati dai fornitori nei confronti della PA. L’operazione, prevista dal Dl n. 66/2014, ha l’obiettivo di assicurare il completo e immediato pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili, di parte corrente, maturati al 31 dicembre 2013. Pertanto, i fornitori potranno cedere pro soluto il proprio credito certificato e assistito dalla garanzia dello Stato a banche e a intermediari finanziari incassando quanto dovuto al netto di una percentuale di sconto che è fissata nella misura massima dell’1,90% in ragione d’anno. Lo sconto si riduce all’1,60% per gli importi eccedenti i 50.000 euro di ammontare della cessione.


Partecipa alla discussione sul forum.