Dal 1° luglio l’obbligo del c/c per le pensioni

Si ricorda che dal prossimo 1° luglio le pensioni superiori ai 1.000 euro andranno in conto corrente. Entra, infatti, in vigore il dettato dell’art. 12 della Legge 214/2011 che prevede l’obbligatorietà imposta alle pensioni di importo pari o superiore a 1.000 euro di essere accreditata in conto corrente, piuttosto che pagata in contanti. Le amministrazioni pubbliche dovranno, pertanto, utilizzare gli strumenti di pagamento elettronici resi disponibili dal sistema bancario o postale, in attuazione dell’obbligo della tracciabilità dei movimenti di denaro prevista dalla manovra Monti Decreto 201/2011 (Salva Italia).


Partecipa alla discussione sul forum.