Dal 1° gennaio 2013 il nuovo tributo comunale sui rifiuti e servizi (RES)


Il 1° gennaio 2013 debutterà la RES (tributo comunale sui rifiuti e servizi). Il tributo è stato introdotto dalla manovra salva-Italia, interessa chi possiede, occupa o detiene il locale o l’aera suscettibile di produrre rifiuti urbani e da chi occupa o detiene locali o aree scoperte con vincolo di solidarietà tra i membri del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree stesse. Sono escluse le aree scoperte pertinenziali o accessorie  a civili abitazioni e le aree condominiali individuate ai sensi dell’articolo 1117 del codice civile (scale, portoni di ingresso portici, cortili, locali per la portineria). La RES coprirà i costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani ed i costi relativi a servizi indivisibili dei Comuni, come illuminazione, manutenzione manto stradale, ecc.


Partecipa alla discussione sul forum.