CU: correzioni senza sanzioni

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 marzo 2017

Entro il prossimo 13 marzo si possono reinoltrare all’Agenzia delle Entrate le Certificazioni Uniche corrette, in precedenza presentate entro il 7 marzo 2017. Sono interessati i sostituti che si accorgono di aver per esempio omesso un dato e vogliano rettificare senza incorrere in sanzioni.