CTP Milano: niente redditometro per il “prestanome”


Secondo quanto recita la sentenza n. 6399/2016 della Commissione Tributaria Provinciale di Milano, l’accertamento da “redditometro” è illegittimo quando emerga in giudizio che le spese riguardanti l’imbarcazione non sono state sostenute dal contribuente, in quanto mero “prestanome”. L’atto impositivo deve essere annullato, qualora sia accertato che il contribuente sottoposto a verifica non ha sostenuto le spese per il mantenimento e l’acquisto dei beni considerati per la determinazione sintetica del reddito.

 

 


Partecipa alla discussione sul forum.