CTP: indagini bancarie con effetto retroattivo

CTP: indagini bancarie con effetto retroattivo

Riguardo le verifiche bancarie, le soglie di rilevanza relative ai prelevamenti introdotte dal dl 193/2016 (mille euro giornalieri e 5 mila euro mensili) hanno efficacia retroattiva e si applicano a tutti gli avvisi di accertamento ancora sub judice, seppur emessi in data antecedente rispetto alle modifiche normative. Tanto è stato specificato dalla Ctp di Isernia nella sentenza n. 12/01/18, depositata lo scorso 9 gennaio.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it