Credito d’imposta per imprese alberghiere

E’ stato pubblicato in GU n. 138 del 17 giugno 2015 il decreto 7 maggio 2015 del MIBACT concernente le disposizioni applicative del credito d’imposta riconosciuto alle imprese alberghiere esistenti alla data del 1° gennaio 2012 come introdotto dal Dl n. 83/2014. Il credito d’imposta è riconosciuto alle imprese alberghiere composte da non meno di sette camere adibite al pernottamento degli ospiti. La misura prevista ammonta al 30% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016 relative a: interventi di ristrutturazione edilizia (manutenzione straordinaria, interventi di restauro e di risanamento conservativo di cui all’art. 3, co. 1, del DPR n. 380/2001); interventi di eliminazione delle barriere architettoniche (eliminazione di barriere sensoriali e della comunicazione nonché l’eliminazione degli ostacoli fisici che creano disagio per la mobilità); interventi di incremento dell’efficienza energetica (riqualificazione energetica e sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione); spese per l’acquisto di mobili e componenti d’arredo.


Partecipa alla discussione sul forum.