Crediti over 15.000 euro: le regole per il visto di conformità


La Legge di stabilità 2014 (147/2013) ha reso obbligatorio il visto di conformità sulle dichiarazioni per crediti di importo superiore a 15.000 euro annui, anche in riferimento ai crediti relativi alle imposte sui redditi e relative addizionali, alle ritenute alla fonte, alle imposte sostitutive e all’Irap. Con la circolare n. 28/E del 25 settembre, l’Agenzia delle Entrate chiarisce gli adempimenti a carico dei professionisti. Per il professionista che, dopo aver già comunicato all’Agenzia delle Entrate di voler apporre il visto di conformità, intende operarlo anche per i crediti Irpef, Irap e Ires non è necessaria la presentazione di una nuova comunicazione, a meno che la polizza assicurativa non sia circoscritta al solo visto di conformità ai fini Iva.


Partecipa alla discussione sul forum.