Crediti fiscali per la termoregolazione


A partire dal 31 dicembre 2016, condomini e singole unità immobiliari saranno obbligati a installare dispositivi specifici per la termoregolazione e la contabilizzazione del calore. A prevederlo è la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica emanata dall’Unione Europea. A prima vista potrebbe sembrare un aggravio per i contribuenti, che tuttavia sarà ripagato dal risparmio energetico (ed economico) e dalle detrazioni fiscali del 50% o del 65%.

l’Agenzia delle Entrate nella circolare n. 18 del 06/05/2016 ha precisato che la sola installazione di sistemi di contabilizzazione e termoregolazione del calore da diritto alla detrazione fiscale prevista per interventi di recupero del patrimonio edilizio con aliquota del 50%, in quanto non rappresentano interventi di riqualificazione energetica.

Tuttavia tali interventi sono detraibili al 65% unicamente se oltre all’installazione dei sistemi di contabilizzazione individuale si procede alla installazione di caldaie a condensazione o di pompe di calore ad alta efficienza o di impianti geotermici ad alta entalpia.

Dunque, se i sistemi di termoregolazione o contabilizzazione vengono installati senza la sostituzione totale o parziale dell’impianto di climatizzazione, oppure se l’impianto viene sostituito con un impianto diverso da quelli tassativamente previsti, si può beneficiare unicamente della detrazione del 50%. (Filippo Boron)


Partecipa alla discussione sul forum.