Crediti: al via il bonus per il “rientro dei cervelli”


Il bonus cd “rientro dei cervelli” è aperto anche ai cittadini Ue in possesso di un titolo di laurea che, negli ultimi ventiquattro mesi o più, hanno svolto continuativamente un’attività di lavoro dipendente, di lavoro autonomo o di impresa fuori dall’Italia o che hanno svolto continuativamente un’attività di studio fuori dall’Italia, conseguendo un titolo di laurea o una specializzazione post lauream. Il bonus prevede la la concorrenza alla formazione del reddito complessivo del 70% del reddito di lavoro dipendente prodotto in Italia da soggetti che trasferiscono la residenza nel territorio dello Stato. La novità è contenuta nel decreto 26 maggio 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 8 giugno 2016 n.132.


Partecipa alla discussione sul forum.