Costi black list: sanzioni salate

I costi black list prevedono una sanzione minima di 500 euro e massima di 50.000 euro. Esattamente si tratta di una sanzione pari al 10% degli importi relativi alle spese e ai componenti negativi sostenuti nei Paesi black list, con un minimo e un massimo come indicato, se il contribuente omette l’indicazione in Unico. Possibile, però, la presentazione di una dichiarazione integrativa, con utilizzo dell’istituto del ravvedimento operoso.


Partecipa alla discussione sul forum.