Corte di Cassazione: Unico, solo un anno per le dichiarazioni integrative a favore


Le Sezioni unite civili della Cassazione, con la sentenza n. 13378 del 30 giugno 2016, hanno chiarito che c’è solo un anno per emendare la dichiarazione integrativa a favore del contribuente. Il contribuente ha comunque la possibilità di correggere in giudizio errori od omissioni commessi nella redazione della dichiarazione, a prescindere dall’esistenza o meno di una integrativa. Il termine per chiedere il rimborso delle maggiori imposte resta fissato a 48 mesi dalla data degli indebiti versamenti.


Partecipa alla discussione sul forum.