Corte di Cassazione: trasmissione telematica Unico valida con ricevuta di ricezione dichiarazione inviata

di Redazione

Pubblicato il 24 luglio 2015



La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14197 dell’8 luglio 2015, ha affermato che ai fini della trasmissione telematica del modello Unico, la trasmissione può ritenersi validamente compiuta se il sistema informatico ha acquisito effettivamente la dichiarazione, non essendo sufficiente il mero adempimento materiale dell’invio e la ricezione di una ricevuta generata dal sistema che attesta l’assenza di errori bloccanti.