Corte di Cassazione: rimborso Iva in 2 anni

Il rimborso Iva, nel caso in cui il contribuente abbia erroneamente versato l’imposta non dovuta per carenza del presupposto della territorialità, deve rispettare il termine biennale, come disciplinato dall’articolo 21, 2° comma, del Dl n. 546 del 31 dicembre 1992. Tale termine decorre dal momento in cui è stato effettuato il versamento, e l’errore in cui il contribuente è incorso legittima l’immediato esercizio del diritto al rimborso quando il presupposto per la restituzione sussisteva sin dall’origine (Corte di cassazione sentenza n. 13980 dell’8 luglio 2016).

 


Partecipa alla discussione sul forum.