Corte di Cassazione: il neoeletto amministratore responsabile dell'omesso versamento delle ritenute certificate

La Corte di Cassazione – sentenza n. 21606 del 25 maggio 2015 – ha affermato che, la responsabilità penale derivante dall’omesso versamento delle ritenute fiscali sugli stipendi dei dipendenti ricade sull’amministratore anche se neoeletto.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it