Corte di Cassazione: diritto al rimborso del credito IRPEF

La Corte di Cassazione – sentenza n. 23506 del 4 novembre 2014 – ha espresso il suo parere favorevole circa la possibilità di ricorrere contro il silenzio rifiuto opposto dall’Amministrazione Finanziaria a rimborsare un credito per IRPEF risultante dalla dichiarazione senza attendere il termine di quattro anni come dettato dall’art 43 del DPR n. 600/73. In pratica, quando, in sede di denuncia dei redditi, il contribuente opti per il rimborso del credito invece che il riporto a nuovo, nel caso in cui l’Amministrazione Finanziaria non si pronunci in merito, viene a formarsi il silenzio rifiuto che legittima l’interessato ad agire nel termine della prescrizione decennale per far valere le proprie ragioni.


Partecipa alla discussione sul forum.