Corrispettivi da vending machine: trasmissione telematica dei dati


Sono state definite, con il provvedimento 30 marzo 2017 del direttore dell’Agenzia delle Entrate, le informazioni, le regole tecniche, gli strumenti e i termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici diversi da quelli disciplinati dal precedente provvedimento del 30 giugno 2016. Nel nuovo provvedimento, l’attività di accreditamento dei gestori dei distributori automatici e di censimento dei loro dispositivi (che potrà iniziare dal 1° settembre 2017 e concludersi entro la data di messa in servizio degli stessi) è identica a quella delineata dal provvedimento del 30 giugno. La differenza sostanziale tra i due provvedimenti consiste nell’acquisizione dei dati dal sistema master: mentre per i distributori automatici dotati di porta di comunicazione l’acquisizione avviene automaticamente mediante un dispositivo mobile, per quelli privi di “porta” l’acquisizione è manuale.


Partecipa alla discussione sul forum.