Contributo a fondo perduto perequativo: aperto il canale di trasmissione istanze

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 novembre 2021



E’ corsa al contributo a fondo perduto perequativo: è aperto il canale di trasmissione delle istanze e resterà tale fino al prossimo 28 dicembre. I ristori interessano imprese e professionisti con un calo del fatturato 2020 pari al 30% rispetto al 2019; l'importo massimo erogabile è di 150 mila euro. Per determinare il contributo occorre dapprima calcolare la differenza tra il risultato economico d'esercizio relativo al periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2019 rispetto a quello relativo al periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2020, e diminuirla dell'importo complessivo dei contributi a fondo perduto percepiti.