Contributi 2018: i chiarimenti dell'Inps

Con le circolari n. 18 del 31 gennaio e n. 27 del 12 febbraio, con l’istituto di previdenza fornisce le indicazioni e i chiarimenti per il calcolo e il versamento dei contributi dovuti per il 2018. Riguardo il regime contributivo agevolato introdotto dalla legge di stabilità 2015, la riduzione è prorogata anche per il 2018. L’Inps ricorda la natura facoltativa dell’accesso, che avviene a seguito di specifica istanza presentata dall’interessato che attesti il possesso dei requisiti previsti dalla legge. La disciplina del regime in esame, che prevede una riduzione contributiva del 35%, si applicherà nel 2018 ai soggetti che ne hanno già beneficiato nel 2017 e che, in costanza dei requisiti di accesso, non abbiano presentato espressa rinuncia allo stesso. Coloro che, invece, hanno intrapreso nel 2017 una nuova attività d’impresa, per la quale intendono beneficiare nel 2018 del regime agevolato, devono comunicare la propria adesione entro il termine perentorio del 28 febbraio 2018.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it