Contenzioso: non è fuori termine il Fisco se consegna il plico per l’appello al messo comunale l’ultimo giorno utile

E’ valido il ricorso in appello dell’Agenzia delle Entrate anche se notificato al contribuente fuori termine, l’importante è che il plico sia stato consegnato nei termini al messo notificatore (Ord. n.25795 del 30.10.2017). La Cassazione accoglie così il ricorso dell’AF promosso contro la decisione della CTR Piemonte che aveva dichiarato l’inammissibilità dell’appello delle Entrate perché ricevuto dal difensore domiciliatario del contribuente oltre i termini fissati per legge. L’Agenzia fiscale ricorrente si doleva della violazione/falsa applicazione degli artt.3, 14, legge n.890/1982, art.16, co.2, 3, 4, 5, DLgs 546/1992, in quanto il plico contenente l’atto di appello era stato consegnato al messo notificatore l’ultimo giorno utile e quindi tempestivamente.


Partecipa alla discussione sul forum.